GIUSEPPE ANTONELLO LEONE

LE LINEE D’INTERESSE

 Le opere pubbliche
affresco, mosaico, terracotta, ceramica maiolicata, vetrata
 
La pittura
esperienza futurista, neorealista, informale, multimediale
 
La scultura
terracotta, bronzi, stagnole,  pietre, polistirolo e plastiche
 
Le medaglie
in bronzo, in argento, in oro
 
La grafica
manifesti, depliants, copertine libri, illustrazioni, francobolli, disegni portatili in mostra, litografie, serigrafie
Maschere e teatro
collaborazioni con compagnie teatrali per la realizzazione di scenografie e maschere e oggetti di scena
 
Gli strappi
(le visioni nei manifesti strappati nella strada) ritrovare le forme nascoste, visibili, rivelate ad occhi e mani esperte per dar vita a sogni ed evocazioni.
 
Risignificazione
( spazzatura degli uomini)
“toccare un oggetto-rifiuto per risignificarlo per aprirlo a nuovi spazi, nuova luce, è una vittoria dell’immaginazione.”
 
Pietre erranti
(spazzatura di Dio)
“imbattersi con materiale di diversa natura come calcite, conglomerati arenari e silicei, silice, ossidiana, graniti e mantener fede al segnale rivelato volta per volta dalle stesse pietre; entrare nella molteplicità espressiva …”